VILLA NIGRA

MIASINO E LE COLLINE DEL LAGO D'ORTA

Dal 2020 l'Associazione culturale ProntoGuide-visite&cultura, collabora con il Comune di Miasino alle visite guidate del parco e di alcune sale interne di Villa Nigra.

Oltre alle date calendarizzate delle nostre visite proponiamo, per agenzie e/o associazioni culturali, un itinerario dedicato alla scoperta del borgo di Miasino e altri notevoli centri delle dolci colline del lago d'Orta. Di seguito alcuni dettagli, per ulteriori informazioni chiamaci o scrivi al nostro indirizzo email:

tel. 346 6463178; email info@guidelaghi.it

L'ITINERARIO

VISITARE LE COLLINE DEL LAGO D’ORTA: IL BORGO DI MIASINO

Il Lago d’Orta è certamente famoso per l’Isola di San Giulio e il Sacro Monte UNESCO di Orta, ma ciò
non significa che non ci siano altri splendidi luoghi da visitare, in particolare in posizione collinare.
A dieci minuti da Orta - se in bus privato di piccole o medie dimensioni - o a 25 minuti in caso di
pullman granturismo, si trova uno dei siti più interessanti del Cusio: l’antico borgo di MIASINO.
Collocato su un pianoro delizioso, circondato da boschi di castagni e prati verdissimi in cui non è raro
avvistare caprioli, volpi e cinghiali, il piccolo paese ha conservato tutta la sua antica bellezza che lo
rese, nel corso del Seicento, il borgo più ricco di tutto il lago.
Miasino vanta gioielli artistici di grande importanza, prima tra tutti la spettacolare Villa Nigra (XVI-XVIII
sec.), oggi di proprietà comunale, le cui vaste dimensioni e le facciate interamente affrescate tra il Sei-
e il Settecento, basterebbero per considerarsi soddisfatti della visita. Un unicum assoluto del territorio
che recentemente ha aperto alla nostra Associazione le porte di alcune sale interne, in corso di
restauro. Molto interessante la storia delle famiglie che l’hanno abitata, tra colpi di fortuna e rovesci
finanziari, degni di un romanzo.
La visita del borgo prosegue con una interessante passeggiata guidata del centro antico risalente al
tardo medioevo che nel corso dell’età barocca vide sorgere una delle chiese più ampie e importanti del
novarese: la parrocchiale di San Rocco, il cui interno sontuoso sfoggia dipinti di grandi artisti, intagli
lignei raffinatissimi e ben conservati, e stucchi realizzati da maestranze di primissimo livello giunte da
lontano. Conclude la visita dell’elegante borgo la sosta a uno dei più affascinanti e minuscoli giardini botanici d’Italia: il Giardino dei Semplici di Miasino. Nel romantico contesto dell’antica Casa Parrocchiale si ammirano un centinaio di piante officinali, alcune delle quali assai rare. Il silenzio e i profumi rendono questo angolo di Cusio uno dei luoghi più affascinanti del territorio lacustre.


Durata della visita: 3 ore circa.
Periodo di visita consigliato: da maggio a settembre. (il Giardino è all’apice della fioritura tra giugno e
luglio).
Possibilità di visitare altri beni importanti nelle vicinanze, come il panoramico Santuario della
Madonna della Bocciola o la splendida chiesa romanica di Armeno, Santa Maria Assunta, famosa per i
suoi affreschi.
Pranzo: possibilità di pranzare nelle vicinanze.

LA VILLA

Di proprietà comunale, la villa presenta facciate interamente affrescate tra il Sei e il Settecento. Molto interessante la storia delle famiglie che l’hanno abitata, tra colpi di fortuna e rovesci finanziari, degni di un romanzo.

IL PARCO

Il bel parco che circonda la villa è ampio e ricco di essenze arboree anche secolari. Da qualche anno questo ampio spazio ospita, nel mese di giugno, la rassegna "Menta e Rosmarino", molto apprezzata sin dalle prime edizioni.

IL BORGO

La visita del borgo prosegue con una interessante passeggiata guidata del centro antico risalente al tardo medioevo, che nel corso dell’età barocca vide sorgere una delle chiese più ampie del novarese: la parrocchiale di San Rocco.


Scopri con noi NOVARA, VARESE, VERCELLI, PAVIA e i laghi MAGGIORE e D'ORTA.

Prenota la tua visita guidata! Effettuiamo, su richiesta, anche il noleggio di radio-guide.

Info e costi: info@guidelaghi.it